Muflone

Muflone

Il più stretto parente del montone. Il muflone europeo è affine a numerose altre specie che vivono nelle regioni montuose dell'Asia, dell'Africa settentrionale e dell'America del Nord. Gli esperti non sono per niente d'accordo tra loro sulla classificazione dei mufloni, perché le diverse specie presentano differenze poco significative e si distinguono soprattutto come razze geografiche, con caratteri particolari, legati all'ambiente. I mufloni sono i cugini selvatici delle pecore ed una delle specie asiatiche è l'antenato delle nostre razze domestiche. Il muflone vive in ambienti rocciosi, si arrampica e salta con abilità da una roccia all'altra, come lo stambecco, che è però parente delle capre. Il muflone è un animale sociale, che vive in piccoli branchi. I maschi formano gruppi esclusivamente maschili e si tengono alla larga dalle femmine, tranne che nella stagione degli amori. All'inizio dell'autunno i maschi raggiungono i branchi di femmine e incominciano a combattere furiosamente tra loro, per il possesso di esse. Questi duelli, durante i quali le robuste corna cozzano con violenza, sono raramente pericolosi e rappresentano piuttosto un normale rito della parata nuziale. Le femmine hanno corna piccole e non combattono mai; dedicano il loro tempo all'allevamento dei piccoli. Il muflone è un animale di abitudini diurne attivo soprattutto all'alba e prima del crepuscolo. Sidedica a brucare l'erba quando la frescura e la rugiada la rendono più saporita e durante il resto della giornata si riposa su qualche roccione sporgente.

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.